• Redazione

V-Poker Challenge, Horvat domina tra i 29 left del Day 2

Aggiornato il: 15 gen 2019


Siamo giunti quasi all'epilogo della seconda tappa V-Poker Challenge al casinò Perla di Nova Gorica. Sono rimasti infatti 29 giocatori nel Main Event (su 828 iscritti) a lottare per il tavolo finale e per una prima moneta da 50.000 euro.


Ma andiamo con ordine e riassumiamo prima cosa è successo in questa movimentata domenica di poker live, iniziata alle 12:00...


Il quinto e ultimo flight del Main Event, il DAY 1E TURBO, ha visto passare 50 giocatori su 88 entries. Andrea Salvalaio è l'unico che è riuscito a imbustare più di 200.000 gettoni. Si sono ben comportati anche Lelio Ferrante e Antonio Scalzi.


Alle ore 16:00 è scattata l'ora del DAY 2 dove 287 giocatori si sono meritati un seat. Il bosniaco Mario Menicanin, leader del DAY 1A di giovedì, si è presentato in testa al count.


La giornata ha mantenuto un ritmo forsennato e le eliminazioni non sono mai mancate, fino al fatidico momento della bolla andato in onda dopo mezzanotte. Non ha preso parta al momento il campione in carica Alessandro Esposito, uscito al 124° posto.

Come nella prima tappa, anche stavolta lo scoppio della bolla è stato stranissimo nel Main Event e il BUTTON ANTE si è rivelato decisivo. In pratica la giocatrice Kyung Ok Choi ha dovuto lasciare il torneo e abbandonare le sue chips al tavolo nel corso della giornata. Così il suo stack si è ridotto fino a 10.000 in piena bolla. Quando il bottone è arrivato al seat della Choi, non è servito nemmeno uno showdown per decretare il fatidico scoppio.


Dopo la bolla abbiamo assistito alla classica sfilza di eliminazioni in zona ITM. Nelle ultimissime mani abbiamo perso Nannini per colpa di Tagliaferri e Ironico in uno showdown con Q-8 contro K-J.


30° Gianfranco Ironico 1.250€

31° Alessandro Nannini 1.100€

32° Matteo Tassini 1.100€

33° Simon Vogrincic 1.100€

34° Andrea Cortese 1.100€

35° Paolo Bortot 1.100€

36° Marco Schifa 1.100€

37° Gabriele Bernardini 1.100€

38° Vittore Brugnera 1.100€

39° Giuseppe Alfano 1.100€

40° Janez Osredkar 1.100€

41° Umberto Cianfanelli 1.000€

42° Guglielmo Monaco 1.000€

43° Enrico Mosca 1.000€

44° Giuseppe Lanotte 1.000€

45° Andrea Fossati 1.000€

46° Mario Bobone 1.000€

47° Igor Sestan 1.000€

48° Fabio Mauro 1.000€

49° Denis Conte 1.000€

50° Ivo Conci 1.000€

51° Andrea Cardinali 900€

52° Morgan Naponiello 900€

53° Andrea Mussumarra 900€

54° Alfonso De Biase 900€

55° Maurizio Bruno 900€

56° Lorenzo Acampora 900€

57° Bruno Poggi 900€

58° Michele Sanvito 900€

59° Elena Surza 900€

60° Alessandro Ciompi 900€

61° Daniele Barbera 900€

62° Stefano Salvalaio 900€

63° Claudio Cannava 900€

64° Michele Basso 900€

65° Christophe Andre Gerard 900€

66° Danilo Semeraro 900€

67° Stefano Esposito 900€

68° Rajko Blagojevic 900€

69° Gianmarco Botton 900€




Passiamo ai superstiti. Tomislav Horvat ha dominato la giornata chiudendo con quasi 6 milioni di chips. Tra gli italiani è messo benissimo Andrea Mussumarra. Monica Poggi dei Golden Boys è quinta. Alessandro Scermino, runner-up della tappa di novembre, vuole un clamoroso bis. Ecco la top five:

HORVAT TOMISLAV 5950000 23 3

MUSSUMARRA ANDREA 3270000 24 5

LOMBARDI ANTONIO 2970000 30 3

TAGLIAFERRI RAFFAELE 2920000 30 7

POGGI MONICA 2880000 24 10

BATTAGLIA CARMELO 2680000 30 2

SCERMINO ALESSANDRO 2145000 23 9

ADDARIO ALDO 1930000 24 9

FERRINI MIRCO 1850000 24 7

VANONCINI NUNZIO 1820000 23 4

In mezzo a tutto ciò, si è consumato anche un SUNDAY SIDE da 170+30 euro di buy-in che ha superato il garantito di 20.000 euro portandolo fino a 25.000 euro grazie a 155 entries.


In 15 sono andati a premio. Alle 5:00 del mattino gli ultimi nove hanno discusso un deal, poi saltato. Alla fine l'accordo si è fatto a cinque left verso le 6:30. Complimenti (anche per la resistenza) a Leandro Cataldo, Simone Giampaolo, Gianni Salvatore, Leandro Bianconi e Davide Iannaco!






0 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
© Pokermaps.eu since 2018 - All right reserved