• Redazione

Qualcuno si arrende? Al VPC si gioca in Surrender Mode



Le formule dei tornei di poker sono davvero tante e starci dietro non è sempre facile. È il caso, dunque, di rinfrescarci un po' le idee e ricordare a tutti che il MAIN EVENT della quarta tappa stagionale V-Poker Challenge di Nova Gorica, come da locandina, si gioca secondo le regole della SURRENDER MODE.


Cosa significa? È semplice: se un giocatore, in uno dei primi flight del Main, imbusta uno stack troppo modesto per i suoi gusti, può scegliere di rinunciare alla propria dotazione e ripartire da capo in uno dei Day 1 successivi, pagando eventualmente un'altra volta il buy-in e riprendendo a lottare con le 60.000 chips iniziali.


Calcolate bene i rischi e pensateci. Ricordate, se rinunciate alla vostra busta e poi venite bustati in Day successivo, siete out dal torneo.


Facciamo un esempio. Se il player Mario Rossi nel Day 1A del VPC imbusta solo 50.000 chips e vuole schierarsi di nuovo in un Day 1 del sabato, per dire, è come se decidesse spontaneamente di essere player out e di fare re-entry, di fatto.


Ovviamente per un big stack fare una scelta del genere è un po' una pazzia, ma per gli short è un'ottima opportunità. In questo modo si evitano degli all in a caso nel finale delle prime giornate e gli ultimi del count non sono costretti a tornare la domenica alle 16:00 per giocare magari solo una mano con il push obbligato.


Vi piace o no come idea? In ogni caso, in bocca al lupo a tutti!


0 visualizzazioni
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • YouTube Icona sociale
© Pokermaps.eu since 2018 - All right reserved